di Mara Donchi

ASPETTI NUTRIZIONALI DEL KEFIR

VALORE ENERGETICO, COMPONENTI

Il ph finale della bevanda kefir รจ compreasa tra 4,2 e 4,6.

Le caratteristiche del kefir di latte variano in base ai tipi di latte utilizzati nella sua produzione.
Il suo apporto energetico รจ piu’ o meno lo stesso del latte di origine cosรฌ come il contenuto di colesterolo.

Calorie ogni 100 grammi di kefir:
kefir di latte di pecora : 108 kcal
kefir di latte capra : 69 kcal
kefir di latte di mucca : 64 kcal
kefir di latte di soia : 45 kcal
kefir di latte di acqua : 20 kcal

Valori nutrizionali per 100 grammi kefir di latte di mucca:
calorie 64 kcal
grassi: 3,5 %
proteine : 3,3%
carboidrati: 3,5 %
acqua : 87,5 %

Il kefir di latte contiene i sali minerali e la concentrazione dipende sempre dal latte utilizzzato.
Esso ci dร  un ottimo apporto di calcio altamente biodisponibile, perchรฉ favorito nell’assorbimento dal ph acido e dalla presenza di lattosio.
Oltre al calcio troviamo il magnesio, che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e muscolare e il fosforo, uno dei piu’ grandi elementi costitutivi del nostro corpo.

 

Altre componenti principali

Amminoacidi essenziali ( prolina, lisina, treonina, triptofano, leucina, isoleucina, metionina, cisteina, valina)

Vitamine ( B9 o acido folico, B12, B1, B2,B6, C, D, E)
Il contenuto di vitamine subisce variazioni che sono legate al processo fermentativo, al tipo di latte utilizzato e alla sua provenienza.
In generale diminuiscono le vitamine B6, B12 e biotina e aumenta l’acido folico.
Il latte crudo contiene una maggior quantitร  di vitamine sensibili al calore (ad esempio ha il 30 % in piu’ di vitamina B12 rispetto al latte pastorizzato).
Il kefir di latte non deve essere esposto ai raggi del sole che possono ridurre i valori di tale vitamina e non solo.

Enzimi
Il kefir รจ un prodotto alimentare adatto a persone lattosio-intolleranti perchรฉ ricco dell’enzima lattasi, che trae origine dal realizzarsi del ciclo glicolitico.
Inoltre ha un basso tenore di lattosio, in quanto con la fermentazione ne รจ stato idrolizzato circa il 30%.

Acido lattico

Etanolo
la quantita’ dipende dal processo di fermentazione e dal tipo di contenitore utilizzato( chiuso o aperto).ย I metodi attuali di produzione del kefir portano l’alcool a livelli anche piu’ bassi dell’1%.

Acidi diversi

SalvaSalva

SalvaSalva

Condividi!

Top