di Mara Donchi

IL MEGLIO DEI PANCAKES….con LATTE DI CASTAGNE FERMENTATE da STARTER 5 lievitando FDV

IL MEGLIO DEI PANCAKES….con  LATTE DI CASTAGNE  FERMENTATE da STARTER 5 lievitando FDV

 

Le castagne sono frutti autunnali che io definirei sublimi non solo perché cibo per l’anima, ma anche perche’, a differenza di altri frutti con guscio, sono ricche di amidi con bassissima concentrazione di acido fitico ( antinutriente nocivo per l’uomo), sono fonte di minerali, acido folico e fibre. Le castagne ci regalano anche una discreta percentuale proteica. Sono alleate di intestino, sistema nervoso, muscoli, ossa , circolazione sanguigna.

Calorie e valori nutrizionali delle castagne

Per ogni 100 g di questo prodotto, abbiamo:

  • Acqua 42,4 g
  • Carboidrati 41,8 g
  • Zuccheri 10,7 g
  • Proteine 3,7 g
  • Grassi 2,4 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 8,3 g

 

Vale la pena inserirle nella nostra dieta ( attenzione per chi avesse problemi nel metabolismo degli zuccheri) durante il periodo che va da ottobre a dicembre. Consiglio di sostituire una parte dei carboidrati normalmente introdotta durante la giornata, con una porzione di questo frutto straordinario.

Potete conservarle anche nel reparto freezer già cotte oppure ancora da cuocere.

Con le castagne si possono preparare primi piatti, salse e deliziosi dessert.

Ovviamente potete preparare anche lo starter 5 agente lievitante per le vostre preparazioni dolci e salate.

 

STARTER 5 DI CASTAGNE (secche o fresche bollite)

La ricetta di oggi e’ quella dei pancakes.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficolta’: semplicissimo

 

PROCEDIMENTO

Ingredienti per 9 pancakes

 

  • 250 grami di farina di grano saraceno ( o farina di castagne)
  • 170 ml di starter 5 ( o Tibicos)
  • 95 grammi castagne fermentate da starter 5 ( o castagne bolllite)
  • 2 uova da gallina felice
  • mezzo cucchiaino di sale
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • olio cocco raw q.b.

 

♥︎Preparare il latte di castagne frullando le castagne con il Tibicos con l’aiuto di un mixer ad immersione

 

♥︎Montare  le chiare d’uovo in una ciotola capiente

 

♥︎Unire alle chiare i tuorli e il latte di castagne, mescolare con cura

 

♥︎Unire la farina poco alla volta mescolando, aggiungere il sale.

♥︎ Per ultimo aggiungere il bicarbonato e mescolare fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo

 

♥︎Ungere una padella antiaderente senza teflon con poco olio di cocco e scaldare

♥︎Versare un cucchiaio di impasto e disegnare il pancake sul fondo della padella

 

♥︎ Far cuocere un paio di minuti per lato

 

NOTE

I pancakes possono essere congelati. Si conservano in frigorifero per 4 giorni.

Scaldare prima di servire, gustare comunque sempre a temperatura ambiente.

Secondo la scienza delle combinazioni alimentari e’ buona regola non abbinare proteine o altro carboidrato a questo frutto per non rendere difficile e laboriosa la digestione. Consiglio di gustare i pancakes alle castagne la mattina o per il brunch o per la merenda con della mousse di mele cotte e kuzu o abbondante olio di cocco raw.

Se non e’ disponibile lo starter 5, come da ricetta, si puo’ aggiunger Tibicos come agente lievitante e sostituire le mele fermentate con mele biologiche.

 

Buona salute!

❤️

 

 

 

 

Condividi!

Related Posts

CIAMBELLA DI MELE FERMENTATE CON STARTER 5 metodo lievitando FDV 🍎

CIAMBELLA DI MELE FERMENTATE CON STARTER 5 metodo lievitando FDV 🍎

    Siamo in autunno, la stagione per eccellenza delle mele, un frutto meraviglioso dalle notevoli proprietà benefiche per noi. La mela, secondo la scienza delle combinazioni alimentari, e’ un frutto molto digeribile ed e’ quello che crea meno problemi digestivi nell’abbinamento con carboidrati e […]

Condividi!
PAN FOCACCIA, alla banana fermentata  GLUTEN FREE con starter 5

PAN FOCACCIA, alla banana fermentata GLUTEN FREE con starter 5

    Ecco per voi un’altra semplice preparazione gluten free, che sfrutta il potere lievitante dello starter 5 e il suo aroma fruttato. La preparazione e’ semplicissima e il risultato garantito Tempo preparazione: 8 ore per la lievitazione (potete passare subito alla cottura), 30 minuti […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top