di Mara Donchi

CACHI SOTT’OLIO con aceto di Kombucha by Lyudmila ❤️

CACHI SOTT’OLIO con aceto di Kombucha by Lyudmila ❤️

 

Lo sapevi che i cachi si possono conservare e gustare sott’olio?

L’amica Lyudmila, che ringrazio, mi ha generosamente passato il procedimento completo di foto.

Fammi sapere se sono piaciuti anche a te.

 

PROCEDIMENTO

 

 

Ingredienti per 5/6 vasetti da 300 ml

10/12 cachi (usate i cachi che preferite, la consistenza deve essere piuttosto dura)

500 ml vino bianco  (rapporto kombucha 1:1)

500 ml aceto di kombucha

olio evo qb

sale qb

1 cucchiaio di miele

3/4 chiodi di garofano

qualche pepe nero in grani

aglio tagliato a pezzetti o tritato qb (facoltativo)

origano secco qb

peperoncino in polvere o grani qb (facoltativo)

Puoi aggiungere oltre ai cachi ( facoltativo):

1 mela cotogna

1 mela verde

1 frutto fejioa

 

  • Sterilizza i vasetti e i tappi facendoli bollire in pentola per dieci minuti (o microonde)
  • Lava accuratamente i cachi e i frutti e taglia a fettine sottili
  • Porta a bollore in una pentola capiente, il vino con l’aceto di kombucha e un cucchiaino di sale, il miele, i chiodi di garofano i grani di pepe. Cuoci all’interno i cachi per 3 minuti, aggiungi gli altri frutti e procedi con la cottura per altri 2 minuti.
  • Scolate e lasciate raffreddare i frutti sparpagliandoli su un canovaccio pulito.
  • Ungi tutti i vasetti con olio e procedi mettendo una fetta di caco sul fondo di ogni vasetto e una di frutto.
  • Fai diversi strati aggiungendo ad ogni strato origano, qualche pezzetto di aglio, poco peperoncino e un pizzico di sale.
  • Continua fino a riempire tutti i vasetti, facendo pressione per non lasciare aria tra uno strato e l’altro.
  • Aggiungi l’olio a coprire.
  • Attendi minimo una settimana prima di passare all’assaggio.
  • Una volta aperto il vasetto devi metterlo in frigorifero e consumarlo entro qualche giorno. Assicurati che i frutti siano sempre sotto al liquido.

I cachi sott’ olio possono essere gustati con bruschette, come contorno di secondi piatti o semplicemente su una fetta di pane da voi fatto.

Questo vasetto l’ho ricevuto in dono dalla cara Lyudmila ❤️🙏🏻

Buona salute!

❤️

I PROCEDIMENTI SONO RIPRODUCIBILI, ESCLUSIVAMENTE, CONDIVIDENDO IL LINK DAL SITO FERMENTI DI VITA.

Condividi!

Related Posts

AMMOLLO ENZIMATICO di cereali, legumi, frutta secca e semi ♡

AMMOLLO ENZIMATICO di cereali, legumi, frutta secca e semi ♡

    Cereali, semi, legumi e frutta secca contengono naturalmente”antinutrienti” ovvero sostanze che ostacolano la digestione e l’assorbimento dei nutrienti per quasto  nocivi al nostro organismo se assunti in grandi quantità. Gli antinutrienti naturalmente presenti in diversi cibi vegetali sono: L’acido fitico Le lectine Le […]

Condividi!
JUN

JUN

Ringrazio per la raccolta accurata di materiale informativo l’amico  Flavio Milton d’Ambrosio. Parliamo oggi di Jun, una bevanda probiotica molto benefica perché oltre alle proprietà del te’sfrutta quelle notevoli del miele.   Il JUN sta diventando sempre più popolare nel mondo delle bevande fermentate. Questa […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top