PIADELLE DI GRANO SARACENO ❤️

PIADELLE DI GRANO SARACENO ❤️

PERCHÉ MANGIARE LA FARINA DI GRANO SARACENO?

Il grano saraceno non e’ propriamente un cereale, poiché non appartiene alla famiglia delle graminacee, ma a quellle delle poliganacee. Tuttavia assomiglia molto ai cereali per principi nutritivi e utilizzo. E’ popolare soprattutto in Russia, ma diverse coltivazioni si trovano anche in Italia del nord, per esempio in Valtellina, la mia terra d’origine, dove viene utilizzato per preparare i famosi pizzocheri e gli sciatt.

Parlando di nutrienti, e’ ricco di calcio, sodio, magnesio, fosforo, ferro, vitamina B, P, E e diversi amminoacidi. Il contenuto proteico e’ di circa l’11% .

Secondo la dietetica della MTC ( Medicina Tradizionale Cinese), dal punto di vista energetico ha natura fresca, sapore dolce. I meridiani destinatari sono Stomaco, Milza, Intestino Crasso. Sostiene le funzioni della milza, drena l’umidita, elimina le stasi di cibo, regola il Qi mantenendo il flusso verso il basso, regolarizza l’intestino, ha un’azione ipertensiva. E’ indicato per astenia, diarrea da umidità calore, gonfiore e dolore addominale da stasi del Qi, dispepsia da stasi di cibo, emorroidi e fragilità capillare, ipertensione.

 

La farina di grano saraceno e’ gluten free  e, grazie al metodo lievitando di fermenti di vita, può essere utilizzato con gran successo anche per la preparazione di pane, pizza, dolci.

Voglio partire oggi nel  descrivervi una ricetta molto semplice, che vi permetterà di risolvere molte cene, dare un tocco di novità ai vostri aperitivi  con gli amici  e preparare merende sane e gustose per i vostri figli.

Entriamo nel vivo della preparazione delle mie PIADELLE di grano saraceno.

 

PROCEDIMENTO

Ingredienti per 6 piadelle di circa 12 cm di diametro

 

🔅160 grammi grano saraceno seeed

🔅70 ml tibicos o soluzione da procedimento 5

🔅mezzo cucchiaino di sale grigio ( comunque preferite l’integrale)

🔅2 cucchiai butter ghee ammorbidito ( 30 grammi) o 2 cucchiai scarsi di olio EVO

🔅un pizzico di bicarbonato

 

✅Setacciare la farina

✅Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola sufficientemente grande e impastare per 5 minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo ( inizialmente la palla farà fatica a stare insieme, ma credetemi che continuando a impastare otterrete il risultato desiderato)

✅Infarinare e la palla ottenuta e lasciarla riposare per un’ ora.

 

 

✅Dividere l’impasto  in 6 palline.  Inserire ogni pallina tra due fogli di carta forno, infarinati e unti con poco butter ghee ( usare un mattarello) e stendere formando un cerchio con un mattarello. Per fare cerchi perfetti utilizzare un copapasta.

 

 

✅Scaldare una pentola antiaderente unta con poco butter ghee e scaldare le piadelle mettendole in pentola aiutandovi con uno dei due fogli di carta forno ( fate in modo che la carta forno non rimanga sul fondo della padella, vedi foto)

✅Cuocere per 3 minuti, staccare il foglio di carta sul lato superiore, girare la piadella e far cuocere altri 3 minuti.

 

 

✅Servire calde accompagnante da pesce o verdure lattofermentate. Io le ho preparate per un aperitivo con amici servendole con diverse salse in versione  probiotica ( guacamole, hummus classico e hummus verde di avocado, kefir alle zucchine lattofermentate, salsa spicy, salsa agli anacardi). Possono semplicemente sostituire il pane. Potete imbottirle come dei 🥪 a vostro piacere.

 

 

✅Rimangono fragranti per 4/5 giorni conservate in sacchetti gelo.Si possono congelare. Estrarre mezz’ora prima di servirle. Riscaldare in padella o qualche secondo al microonde.

 

Voi come le avete gustate? Scrivetemi le vostre versioni 😍

 

Buona salute!

 

❤️❤️❤️

 

Condividi!

Related Posts

METODO LIEVITANDO FDV: PROCEDIMENTO N.1 PANE E PIZZA CON GRANI DI TIBICOS

METODO LIEVITANDO FDV: PROCEDIMENTO N.1 PANE E PIZZA CON GRANI DI TIBICOS

      Se decidessimo di creare un prefermento con i grani di Tibicos da usare per i nostri impasti tipo pane e pizza? Creare un prefermento significa creare a tutti gli effetti una pasta madre giovane, non stabile ma comunque in grado di far […]

Condividi!
La dietetica nella Medicina Tradizionale Cinese: il cibo e’fonte di energia vitale  ❤️

La dietetica nella Medicina Tradizionale Cinese: il cibo e’fonte di energia vitale ❤️

La malattia ha radici profonde e spesso mettiamo coperte e tappiamo buchi,  per cercare di guarire i nostri disturbi e tornare in salute, raggiungendo uno stato di benessere temporaneo. Questo fu il primo  concetto che mi fu insegnato al corso biennale di Medicina orientale a […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top