di Mara Donchi

GNOCCHETTI DI CAROTA GLUTEN FREE con SPALMABILE DI KEFIR E ANACARDI 🥕

GNOCCHETTI DI CAROTA  GLUTEN FREE  con SPALMABILE DI KEFIR E ANACARDI 🥕

 

Tempo per la preparazione: 8/12 ore per l’ammollo in kefir degli anacardi

Difficolta’: abbastanza semplice

 

Non sapete cosa preparare per pranzo e avete voglia di sapori nuovi? Cercate una ricetta gluten free?

Gli gnocchi alla carota fanno al caso vostro. Semplici da preparare  e super saporiti.

Un ringraziamento particolare a Lux Vigoni per l’idea e all’amica Caterina Catalano per la partecipazione all’assaggio   ☺.

 

PROCEDIMENTO

Ingredienti per gli gnocchi per 2 persone

♥︎ 2 carote medie (circa 250 grammi)🥕

♥︎ 100 grammi farina d’avena gluten free Seeed ( oppure farro spelta, ma non sarebbe più’ gluten free)

♥︎ 1 uovo       🍳

♥︎ 1 cucchiaino di butter ghee

♥︎ sale qb

♥︎ mezza cipolla rossa di Nubia ( in Sicilia ho la fortuna di trovarla facilmente, voi fate sempre con quello che avete a disposizione )

 

Ingredienti per il condimento

♥︎ 1 cucchiaino di olio EVO e un cucchiaino di ghee

♥︎ 1 fogliolina di salvia fresca

♥︎ 3 cucchiai di crema al kefir di anacardi brasiliani

♥︎ 2 cucchiai di pisellini freschi o verdura a vostro piacere

 

Preparazione gnocchi

 

 

  • Preparare un leggero soffritto con il burro ghee e la cipolla tritata. Aggiungere le carote tagliate a rondelle sottili e procedere con la cottura a fiamma bassa senza coperchio per circa 10 minuti, fino ad eliminare quasi totalmente il liquido. Io quel giorno non avevo a disposizione il mixer quindi ho utilizzato carote precedentemente cotte a vapore, le ho fatte saltare in padella e ho mescolato il composto con le mani.
  • Salare quanto basta e riporre il tutto in un mixer. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Prendere una ciotola capiente. Unire l’uovo, alla farina e al composto precedentemente frullato e lasciato intiepidire.

 

 

 

 

 

Le ultime due foto sono dell’amica Luisa

  • Fare una palla unica e dalla palla ricavare gli gnocchi infarinando abbondantemente la spianatoia.
  • Far cuocere in acqua bollente per circa 3/5 minuti, fino a quando non verranno a galla. Non scolare, ma utilizzare la schiumarola per estrarli dall’acqua.

Io quel giorno non avevo a disposizione il mixer, quindi ho utilizzato carote precedentemente cotte a vapore, le ho fatte saltare in padella e ho mescolato il composto con le mani. Ovviamente gli gnocchi sono risultati alquanto rustici e con tocchetti di carota al loro interno (a me personalmente sono piaciuti). Nelle foto potete vedere la duplice versione senza e con il mixer ( dell’amica Luisa Ardenghi).

 

Preparazione condimento

 

  • In una padella bassa antiaderente, preparare un soffritto con burro ghee e olio EVO e fogliolina di salvia fresca.
  • Aggiungere i piselli cotti, o altra verdura scelta, e far andare a fuoco basso per 4/5 minuti.
  • Cospargere gli gnocchi con il condimento e aggiungere la crema al kefir di anacardi (tenuta a temperatura ambiente o estratta mezz’ora prima dell’utilizzo.

 

 

 

Se non avete la cremina agli anacardi potete spolverare con il vostro adorato kefir simil pecorino  e fare un semplice soffritto con burro ghee e salvia come vedete nella seconda foto.

 

 

Una terza versione ancora più’ semplice e gustosa e’ quella con i pomodorini, fogliolina di basilico fresca e burro ghee o olio EVO bio ( gli ingredienti possono essere aggiunti  a freddo versione pic-nic ).

Buona salute !

 

 

 

Condividi!

Related Posts

METODO LIEVITANDO FDV N. 5 con verdura e frutta fermentata in Tibicos 🍌🥕🍞❤️

METODO LIEVITANDO FDV N. 5 con verdura e frutta fermentata in Tibicos 🍌🥕🍞❤️

        Oggi e’ con gran gioia che ti descrivo il metodo lievitando n.5, che tanto aspettavi e di cui tanto ti ho parlato. Hai problemi di intolleranze o comunque vuoi limitare il glutine? Hai poco tempo per fare il pane? Non riesci […]

Condividi!
WAFFEL MANIA: WAFFEL SENZA GLUTINE E NATURALMENTE DOLCI

WAFFEL MANIA: WAFFEL SENZA GLUTINE E NATURALMENTE DOLCI

    Non sapete cosa preparare a colazione o a merenda?  Oppure lavorate e vi serve preparare qualcosa di semplice da trasportare, un’alternativa sana al pane senza sbattersi troppo nella preparazione? Il “NON”, che tanto va di moda ora oltre ad essere una reale esigenza di […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top