CRACKERS DI QUINOA ammolati nel Tibicos by Mariella Sanguineti ❤️

CRACKERS DI QUINOA ammolati nel Tibicos by Mariella Sanguineti ❤️

Mariella oggi ci descrive il procedimento veloce per preparare dei crackers sani e sfiziosi.

Tempo per la preparazione: 1 giorno per l’ammollo, 30 minuti circa per la cottura del cereale, 20 minuti per l’assemblaggio degli ingredienti, 30 minuti per la cottura in forno.

Difficolta’: bassa

 

PROCEDIMENTO

Ingredienti

✅300 grammi quinoa o miglio seeed

✅Tibicos qb per ammollo

✅semi di sesamo qb

✅timo o altra spezia a piacere qb

✅sale grezzo facoltativo

 

– Ammollare nel Tibicos la quinoa o il miglio per almeno 24 ore

– Sciacquare e procedere con la cottura in acqua pari a 3 volte il volume del cereale ( seguire le indicazioni riportate sulla confezione).

– Lasciar raffreddare e frullare l’amore quinoa con le spezie, gli aromi e il sale.

– Stendere la preparazione all’interno di due fogli di carta forno oliata aiutandosi con un mattarello.

– Far cuocere in forno a 180 gradi per 15/20 minuti o essiccare a bassa temperatura seguendo il programma del proprio essiccatore.

– Ritagliare la forma dei crackers e gustare anche in sostituzione del pane 🍞, accompagnandoli con dell’ottimo kefir spalmabile.

 

Buona salute!

 

 

Condividi!

Related Posts

LIEVITANDO N.1 PANE E PIZZA  metodo FDV CON GRANI DI TIBICOS

LIEVITANDO N.1 PANE E PIZZA metodo FDV CON GRANI DI TIBICOS

      Se decidessimo di creare un prefermento con i grani di Tibicos da usare per i nostri impasti tipo pane e pizza? Creare un prefermento significa creare a tutti gli effetti una pasta madre giovane, non stabile ma comunque in grado di far […]

Condividi!
COME CUCINARE I CEREALI: i segreti per un’ottima cottura di riso, quinoa e miglio

COME CUCINARE I CEREALI: i segreti per un’ottima cottura di riso, quinoa e miglio

Tutti sappiamo che ogni cereale ha un suo metodo di cottura e una sua preparazione. Vediamo quali sono quelle dei cereali più comuni. Una nota doverosa per quanto riguarda l’aggiunta di sale. Io personalmente non lo inserisco durante la cottura, perche’ ho l’abitudine di insaporire […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top