di Mara Donchi

CIAMBELLA con KOMBUCHA, cranberries e bacche di goji… by ME

CIAMBELLA con KOMBUCHA, cranberries e bacche di goji… by ME

 

 

Questa ciambella e’ ricca di fibre, dolcificata con i fitoterapici della seeed e non contiene agenti lievitanti chimici.

Tempo di preparazione: 2 ore e un giorno per autolisi delle farine e degli ingredienti primari.

Difficolta’: bassa.

Note sugli ingredienti: Se modificate le farine, fare attenzione ai liquidi e aggiungere se necessario. Se utilizzate il tibicos invece della kombucha, potete omettere il miele in quanto il potere dolcificante dei fitoterapici ammollati saranno sufficienti. L’ammollo dei fitoterapici puo’ essere fatto anche utilizzando l’acqua.

Per ricetta vegan sostiutuire il burro ghee con olio extra vergine d’oliva.

 

Procedimento utilizzando una pirofila per ciambella da 24 cm di diametro

 

Ingredienti per una teglia per ciambella di 24 cm di diametro

100 grammi farina di farro spelta

100 grammi di farina di amaranto

100 grammi circa di crusca d’avena

25 grammi di farina gritz di saraceno

50 grammi di noci e arachidi mix ammollate in tibicos 100 ml

50 grammi di cranberries e bacche di goji mix ammollate in 100 ml di tibicos

40 grammi burro ghee

40 ml di miele o altro dolcificante naturale ( puo’ essere omesso se si utilizza il tibicos che conferisce meno acidita’al prodotto finale)

mezzo cucchiaino da caffe’ di bicarbonato ( da inserire alla fine per evitare che faccia reazione con la kombucha o il tibicos)

cannella qb

10 grammi di arachidi per guarnire

250 ml di kombucha o tibicos

 

 

. Fare l’autolisi delle farine mescolando la farina di farro, amaranto, gritz saraceno e 30 grammi di crusca d’avena alla kombucha. In altre due scodelle mettere in ammollo cranberries e goji, noci e arachidi con il tibicos.

. Attendere un giorno e procedere mettendo l’impasto in una ciotola capiente o nel boccale del Bimby. Scolare la frutta secca e aggiungerla all’impasto insieme alle bacche e ai cranberries. Di questi ultimi tenere anche il tibicos dell’ammollo che aiutera’ a dolcificare la nostra ciambella. Aggiungere il resto della crusca d’avena o comunque quanto basta per ottenere un impasto semiliquido omogeneo (io 7 cucchiai).  Aggiungere la cannella e il burro ghee precedentemente fuso in un pentolino ( lasciar raffreddare).

. Far andare il frullatore a velocita’ media o il Bimby a vel 4 per 30 secondi.

. Preriscaldare il forno a 200 gradi.

. Mettere alla fine del procedimento  mezzo cucchiaino da caffe’ di bicarbonato e trasferire l’impasto unto con una noce di burro ghee in una teglia di 24 cm di diametro.

. Cuocere per 1 ora a 180 gradi. La temperatura e i tempi di cottura saranno da regolare in base alla potenza del forno. Fare la prova stecchino.

. Guarnire a piacere con granella di arachidi, noci, mandorle o mix.

 

Potete preparare la versione vegana sostituendo il burro ghee con 30 ml di olio EVO e omettendo il miele ( utilizzare il tibicos come agente lievitante).  Regolarvi nell’aggiunta della crusca d’avena per ottenere un impasto semiliquido.

 

Le farine, i semi, la frutta secca e i fitoterapici  utilizzati sono della seeed

http://seeed.it/index.php/prodotti.html

 

Buona salute!

 

❤️

 

 

 

 

Condividi!

Related Posts

METODO LIEVITANDO FDV: PROCEDIMENTO N.1 PANE E PIZZA CON GRANI DI TIBICOS

METODO LIEVITANDO FDV: PROCEDIMENTO N.1 PANE E PIZZA CON GRANI DI TIBICOS

      Se decidessimo di creare un prefermento con i grani di Tibicos da usare per i nostri impasti tipo pane e pizza? Creare un prefermento significa creare a tutti gli effetti una pasta madre giovane, non stabile ma comunque in grado di far […]

Condividi!
METODO LIEVITANDO FDV N. 5 con verdura e frutta fermentata in Tibicos 🍌🥕🍞❤️

METODO LIEVITANDO FDV N. 5 con verdura e frutta fermentata in Tibicos 🍌🥕🍞❤️

        Oggi e’ con gran gioia che ti descrivo il metodo lievitando n.5, che tanto aspettavi e di cui tanto ti ho parlato. Hai problemi di intolleranze o comunque vuoi limitare il glutine? Hai poco tempo per fare il pane? Non riesci […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top