di Mara Donchi

PRIMUS PIZZA ….. secondo ME ❤️

PRIMUS PIZZA ….. secondo ME ❤️

 

 

 

Quando conobbi Primus Pane fu per ME una scoperta meravigliosa.

Scoprire che esisteva anche la pizza con impasto Primus quasi di piu’.

Purtroppo Sandro Santolin mi disse che per motivi di conservabilita’ del prodotto, non poteva inserirla all’interno dell’ordine del pane che abitualmente facevo.

Cosi’ dovetti aspettare ad assaggiarla quando fui da lui durante il mio tour.

Commenti a caldo? Una pizza gustosa e saporita, dove l’aroma dell’impasto fa da padrone insieme al sapore deciso della salsa di pomodoro.

Io sono una testa testa dura e dal momento che so cosa vuol dire rinunciare al piacere di una buona pizza,  ho pensato di darvi la possibilita’ di farla nelle vostre case con le vostre manine d’oro.

E ‘una procedura semplicissima e velocissima che permetterà a chi di voi non può mangiare la pizza normalmente di fare uno strappo alla regola.

Tempo di preparazione: 40 minuti e 10 ore per la lievitazione dell’ impasto.

Ricetta vegana.

 

PROCEDIMENTO

 

 

Ingredienti per l’impasto di una pizza Primus

 teglia da 25 cm

 

300 grammi pane Primus ( io 100)

300 ml tibicos ( kefir di acqua)

3 cucchiai crusca d’avena seeed

1 grammi lievito di birra fresco e 20 ml di acqua all’interno del quale va attivato ( facoltativo)

 

 

. Procedere preparando il bordo della pizza, che ricaverete tagliando la crosta del pane. Inserire in una  teglia tonda da 25 cm.

 

 

. Prendere il pane e tagliarlo a cubetti.

 

. Inserirlo nel boccale del Bimby o di un normale frullatore e far andare per poco meno di un minuto vel 5 con il tibicos ( se non l’avete potete utilizzare acqua e aggiungere un grammo in più di lievito di birra).

 

 

. In una ciotola aggiungere al preparato ottenuto, tre cucchiai di crusca d’avena e mescolare bene per amalgamare gli ingredienti. Nel frattempo attivare il lievito di birra con 20 ml di acqua tiepida ( circa 10 minuti)e aggiungere. Se l’impasto sarà troppo liquido aggiungere un cucchiaio di crusca d’avena.

 

. Coprire la ciotola con la pellicola e riporre in forno con lucetta accesa ( per mantenere la temperatura a 27,28 gradi).

 

 

. Attendere 8, 10 ore e procedere con la stesura nella teglia che avrete precedentemente unto con uno filo  di olio EVO.

 

. Far cuocere per 15 minuti a 180, 200 gradi.

 

. Procedere con la stesura della salsa di pomodoro e di un filo d’ olio. Voi potete guarnire come preferite. Io ho voluto mantenere la ricetta originale di Sandro che prevede l’utilizzo della sola salsa per esaltare il sapore dell’impasto.

 

.Infornare ancora 5 minuti.

 

. Servire calda aggiungendo ingredienti a piacere (io carciofini sott’olio che l’amica Mariella mi ha gentilmente donato)

Provatela con le acciughe… e’ squisita!

 

 

Se avete la possibilità di passare per Carpi, andate nel negozio di Sandro e provate l’originale.

 

Per l’acquisto online di Pane Primus

http://www.primuspane.it/punti-vendita/

 

Per l’acquisto di prodotti seeed

http://seeed.it/index.php/prodotti.html

 

 

Buona salute!

 

❤️

 

Condividi!

Related Posts

METODO LIEVITANDO FDV: PROCEDIMENTO N.1 PANE E PIZZA CON GRANI DI TIBICOS

METODO LIEVITANDO FDV: PROCEDIMENTO N.1 PANE E PIZZA CON GRANI DI TIBICOS

      Se decidessimo di creare un prefermento con i grani di Tibicos da usare per i nostri impasti tipo pane e pizza? Creare un prefermento significa creare a tutti gli effetti una pasta madre giovane, non stabile ma comunque in grado di far […]

Condividi!
PrimusPane

PrimusPane

Sandro un giorno mi ha scritto: “Hai notato che una volta fermentati gli alimenti si assomigliano e naturalmente migliorano” Certamente il pane Primus esteticamente parlando e non solo e’ l’esempio di come un alimento semplice come una pagnotta possa diventare, nelle mani della persona giusta, […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top