di Mara Donchi

ORTICA (Urtica dioica L.) by lacucinadilux

ORTICA (Urtica dioica L.) by lacucinadilux

Famiglia: Urticacee

 

PRINCIPI ATTIVI

Proteine, sostanze azotate, aminoacidi essenziali, istamina, glucidi, acido formico, acido acetico, sitosterolo, carotenoidi, caroteni, vitamine, acido pantotecnico B-2, vitamine C, D, K, E, acido folico, ceneri, calcio, manganese, magnesio, ferro, sodio, potassio, tannini, mucillagini, vitamine del gruppo B, clorofilla, xantofilla.

 

CARATTERISTICHE SALUTARI

E’ depurativa, diuretica, anti infiammatoria generale, contro le infiammazioni delle vie urinarie, malattie reumatiche, gotta, prevenzione e trattamento della litiasi renale, nella ipertrofia prostatica, è un ottimo ricostituente e rimineralizzante, attiva le funzioni digestive, ha una azione tonificante, ricostituente, antidiarroica, emostatica, ipoglicemizzante, galattologa, ed emmenagoga, indicata anche nelle diete dimagranti. L’Ortica esplica la sua azione soprattutto a livello epatico, nelle epatopatie croniche, infettive e tossiche, abbassa il colesterolo, di aiuto nella cura del diabete, nelle diarree, nelle sindromi influenzali, nelle enteriti, nel rachitismo, nelle anemie, nella ipertensione arteriosa, nell’insufficienza cardiaca congestizia, nella tensione da sindrome pre-mestruale, nell’ingrossamento della prostata, nella ipertrofia prostatica benigna, nella renella, normalizza l’attività batterica intestinale, nell’acne. Uso esterno utile per artrosi, lombalgia, sciatalgia, tendiniti, distorsioni, per il cuoio capelluto.

 

CONTROINDICAZIONI

Come tutti i diuretici riduce le riserve di potassio ed è bene quindi mangiare molta verdura e frutta. Non eccedere nelle quantità di infuso, che potrebbe causare irritazione gastrica in persone già predisposte e, se si stanno assumendo contemporaneamente diuretici di sintesi, fare attenzione al suo utilizzo. Può causare un leggero abbassamento della pressione sistolica, ma senza assumerne dosi eccessive, due cucchiai al giorno max, è una pianta ritenuta sicura ma, come sempre, prima di aggiungere un rimedio così potente e completo alla vostra dieta, è sempre meglio consultare un medico per assicurarsi di non complicare o inficiare nessun trattamento già in corso.

 

UTILIZZO DI QUESTE FOGLIE SECCHE BIOLOGICHE

In tisane, oleiti, fermentazioni, Kvass, Kombucha, Kefir d’acqua, Kissel in seconda fermentazione. La pianta fresca non è indicata per le fermentazioni in quanto ricca di azoto ammoniacale che nel tempo distrugge la maggior parte dei batteri e lieviti benefici. (oss. da analisi personali).

 

PERCHE’ PROPRIO QUESTE FOGLIE BIO E NON ALTRE?

Clorofilla. Ne contengono una forte quantità, grazie alla quale la pianta assorbe la luce che permette alle sue funzioni vitali di svolgersi, sostanza stranamente vicina all’emoglobina del sangue, nella molecola della quale un atomo di ferro sostituisce l’atomo del magnesio della clorofilla. Più dello stesso ferro, la clorofilla influisce favorevolmente sulla formazione del nostro sangue: essa facilita le reazioni del metabolismo cellulare, la cicatrizzazione delle ferite e piaghe, e, in quanto sostanze azotate, essa sostituisce la mancanza dei protidi. Recentemente si è scoperto che ha la proprietà di stimolare la tiroide e le preparazioni individualizzate di Lux spesso lavorano in questo senso. Pertanto gli ipertiroidei affetti da flogosi intestinale dovranno assumerla in modalità precise.

 

PRINCIPALI EFFETTI BENEFICI

Salute gastrointestinale: Ortica viene utilizzata con beneficio per ridurre nausea e contrastare la diarrea, lenire ulcere e emorroidi ed è considerata rimedio principe per flogosi intestinale. Oudar (1911) la utilizzava efficacemente contro enteriti acute e croniche, nell’enterite muco-membranosa e nelle diaree dei tubercolotici. In particolare, a differenza dell’utilizzo della pianta fresca intera, le foglie secche BIO sono ottimali per le preparazioni di Kombucha, Kefir, Kvass, Kissel e fermentazioni, senza contrastare gli accrescimenti batterici o fungini delle preparazioni ma anzi, aumentando la durezza delle salamoie, aiutando questi ultimi nello sviluppo. Ottimale con Equiseto foglie.

Detossinante: l’ampia gamma di principi attivi che si ritrovano in queste foglie la rendono un disintossicante delicato per l’eliminazione delle tossine. Come diuretico, l’ortica assicura, in particolare con l’abbinamento con Mirtillo Rosso Palustre BIO, che le tossine che vengono neutralizzate dal corpo siano poi eliminate correttamente e velocemente dalle reni. L’ortica è anche nota come un alterativo intestinale, il che significa che può migliorare l’efficienza di assorbimento dei nutrienti dell’intestino e garantire che i processi digestivi funzionino senza problemi, impedendo così l’accumulo di tossine pericolose all’interno del lume. Potente aiuto nei casi Crohn o RCU o di episodi diarroici. Stimola anche il sistema linfatico, contribuendo a liberare il corpo dagli eccessi di tossine e liquidi di ritenzione. A Parigi c’era l’usanza di utilizzare le foglie secche per purificare il sangue, per la gotta e i reumatismi (Chomel)

Mestruazioni e menopausa: i principi attivi di Ortica aiutano nei sintomi premestruali dolorosi, può lenire crampi e gonfiori, riducendo al contempo il flusso sanguigno durante le mestruazioni a causa delle sue capacità astringenti. Per le donne in menopausa, è utile perché può regolare nella transizione in modo che la modificazione ormonale non risulti traumatica.

Cardiocircolatorio: La combinazione dell’elevato contenuto di vitamina C e di ferro la rende ideale per stimolare la produzione di globuli rossi. La vitamina C ottimizza l’assorbimento del ferro nell’intestino, mentre il ferro è una componente fondamentale dell’emoglobina. Aumentando il numero degli Eritrociti (RBC), aumenta la circolazione, aumenta la velocità di guarigione della ferita e le estremità del corpo ricevono quell’ossigenazione essenziale per aumentare i livelli di energia.  Per la stessa ragione, è spesso raccomandata per alleviare affaticamento o anemia caratterizzata da debolezza muscolare, esaurimento, difficoltà cognitive e mal di testa .

Renella e calcoli della cistifellea: abbiamo già detto che Ortica è nota anche come vegetale diuretico, ma influenza le reni in modo differenziato: possiede qualità anti nefritiche, il che significa che può aiutare a rompere i calcoli renali e nella cistifellea, impedendo che queste condizioni dolorose peggiorino e avviando una loro risoluzione eliminando contemporaneamente le tossine, proteggendo così da infezioni della vescica e dall’eccesso di ritenzione di fluidi ( edema ).
Attività antinfiammatoria: L’ ortica è rubefacente. In erboristeria è la definizione della proprietà di un prodotto di determinare un richiamo di sangue negli strati più superficiali della pelle (causandovi una piccola irritazione) ed alleggerendo così l’infiammazione agli strati sottostanti proprio grazie alla sottrazione di sangue. Risulta quindi molto efficace contro varie condizioni infiammatorie, come l’artrite o i dolori muscolari cronici. Ricerche hanno dimostrato che il suo utilizzo può effettivamente curare la gotta, lenire il dolore muscolare e ridurre i sintomi dell’artrite.

Osteoporosi e Salute scheletrica: un elemento minerale fondamentale e presente in tracce nei nostri corpi è il Boro che si trova anche nella nostra Ortica BIO. Il boro è stato scientificamente correlato al mantenimento del contenuto di calcio nelle nostre ossa, il che significa che l’ortica può aiutare a rallentare l’insorgenza dell’osteoporosi e osteopenia. L’abbinamento Ortica Equiseto Seeed.it da ancora più potenza al rallentamento o al miglioramento della concentrazione di calcio nelle nostre ossa.

Problemi respiratori: i pricipi attivi contenuti in questa meravigliosa pianta aiutano nei trattamenti contro le allergie stagionali. Ricerche scientifiche hanno dimostrato come febbre da fieno, asma etc. siano stati significativamente ridotti e migliorati dall’assunzione di Ortica, specifica ben nota in Australi dove il consumo regolare di tisane di Urticacee è usato per trattare l’asma da generazioni.

Cuore: Ricerche hanno rivelato che il consumo regolare di tisane di Ortica può aiutare a ridurre la pressione sanguigna sistolica alleviando la tensione e lo stress sul sistema cardiovascolare.

Prostata: prostatite e cancro prostatico sono patologie molto serie e assai diffuse, ma poco considerate dai maschi che con l’avanzare dell’età potrebbero soffrirne. Ortica è una pianta efficace per prevenire le problematiche della prostata. Purtroppo però non può innescarne la regressione una volta che il problema si è evidenziato.

 

Per approfondimenti

https://lacucinadilux.com/2017/09/05/ortica-urtica-dioica-l/

 

Per l’acquisto delle foglie di ortica bio essiccate

http://seeed.it/index.php/ortica-foglie.html

 

Buona salute!

 

 

Condividi!

Related Posts

UOVA DI PASQUA COLORATE… NATURALMENTE… CON ACETO DI  KOMBUCHA 🐣

UOVA DI PASQUA COLORATE… NATURALMENTE… CON ACETO DI KOMBUCHA 🐣

Mancano pochi giorni alla pasqua e, come tutti gli anni, e’ abitudine preparare insieme ai propri figli le uova colorate. Questa usanza risale a tempi molto antichi, dato che gli antichi romani erano soliti seppellire un uovo dipinto di rosso augurandosi fortuna, fertilità e rinascita. […]

Condividi!
CLASSIC KOMBUCHA: TE’ VERDE E MALATTIE AUTOIMMUNI

CLASSIC KOMBUCHA: TE’ VERDE E MALATTIE AUTOIMMUNI

  In due articoli vi ho parlato di HERBAL KOMBUCHA, il probiotico kombucha preparato a partire da infuso o decotto di erbe. Grazie a Herbal Kombucha possiamo sfruttare il potenziale delle nostre erbe di territorio spontanee e utilizzare quelle che più’ rispondono alle nostre esigenze […]

Condividi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Top